la vita al tempo del coronavirus/14

*** SOPRAVVISSUTI ***

È passato un mese da quando il tutto ha avuto inizio: quattro settimane passate in un clima surreale in cui la stranezza dei nuovi ritmi di vita si è accompagnata alla fatica di stare reclusi in casa, lontani da tutti e da tutto, e con il dolore delle persone, amici e conoscenti, che non ce l’hanno fatta.

Vivi giorni lenti, talvolta infiniti, sollevato per il lavoro che, fortunatamente, riesci a fare da casa e che, deo gratia, occupa la testa e limita i pensieri un po’ negativi e pessimistici. Comprendi come avere qualche occupazione e preoccupazione è una fortuna di questi tempi, giacché il lavoro dona un orientamento alla giornata, uno scopo, una direzione.

Si resta scossi alla notizia di chi non ha vinto la battaglia contro il virus: ogni giorno il numero dei “perduti” aumenta, creando un senso di spaesamento e di incredulità. Non riesci a capacitarti che il virus ti sia arrivato così vicino e ti abbia sottratto persone che abitavano il tuo piccolo mondo.

Inizia a nascere la sensazione di essere un sopravvissuto:  vedi gente attorno a te che è stata colpita dal virus senza una ragione precisa, solo per un terribile scherzo del destino; e allo stesso modo intuisci che, per ora, tu sei stato “graziato” per una altrettanto inspiegabile ragione. Ricordate le parole di Luca? “In quella notte due saranno in un letto; l’uno sarà preso e l’altro lasciato. Due donne macineranno insieme; l’una sarà presa e l’altra lasciata. Due uomini saranno nei campi; l’uno sarà preso e l’altro lasciato”.

È questa la percezione che ci turba: quella di stare giocando alla roulette russa con una pistola puntata diritta alla tempia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...