chi ha il pulsante più grande…

Dice il primo: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo di completare la nostra forza nucleare nel 2017. Noi abbiamo bisogno di produrre testare nucleari e missili balistici ed accelerare il loro dispiegamento. Gli Stati Uniti devono sapere che il pulsante per le armi nucleari è sul mio tavolo. Questo non è un ricatto, ma la realtà

Risponde l’altro: “Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha appena dichiarato che “il pulsante nucleare è sulla sua scrivania in ogni momento”. Qualcuno del suo regime di affamati e morti di fame lo informi che anch’io ho un pulsante nucleare, ma è molto più grande e molto più potente rispetto al suo, e il mio pulsante funziona!

Parrebbero le battute di due adolescenti sbruffoni che si sfidano a chi ha gli “attributi” più vistosi, se non fossero le preoccupanti dichiarazioni di due capi di stato che controllano (l’uno sicuramente, all’altro lasciamo il beneficio del  dubbio) due arsenali nucleari capaci di distruggere non so quante volte il nostro pianeta.

Ora, a parte l’utilizzo di Twitter da parte del presiedente americano (a dire il vero più simile a quello di un quattordicenne con tassi di testosterone elevato nel sangue che ad un leader mondiale) viene da chiedersi se davvero questi due tristi figuri abbiano la benché minima consapevolezza del rischio a cui tutti (e qui dico proprio tutti) stiamo andando incontro…

Forse qualche adulto responsabile dovrebbe dire ai due spensierati gradassi che qui non c’è in gioco un invito al ballo con la cheerleader di turno né la gara a chi ha il bolide più potente bensì la sicurezza di tutto il pianeta, ossia di quelle miliardata di persone che assistono, basiti, alle loro diatribe.

Immagino che consigliare qualche saggia lettura sia un suggerimento inutile… magari provate a mettere sul loro comodino un fumetto…magari quello di Spiderman…magari il numero in cui Ben Parker, zio del più noto Peter, ammonisce il nipotino supereroe: «Da un grande potere derivano grandi responsabilità». Che Spiderman ci assista…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...