un amico sotto l’albero

L’arrivo tra pochi giorni del Natale porta con sé il tradizionale scambio di auguri: per tutti c’è un auspicio di salute, benessere, serenità, ricchezza e pace. È un rito ormai abituale e, tutto sommato, piacevole: con tutto il dolore che c’è nel mondo, augurarsi l’un l’altro un po’ di bene è qualcosa che rinfranca un po’ il cuore.

Per non tradire le usanze vorrei quindi dedicare questo pezzo natalizio all’espressione di alcuni auguri che rivolgo in primis a me stesso e ai miei cari ma che estendo a tutti coloro che leggono con fedeltà questo giornale.

Riflettevo su quello che sarebbe bello sperare per noi, in occasione di queste nuove feste e del nuovo anno che ci attende. Ebbene, per questo Natele vi auguro di trovare un amico. Lo so, è una cosa semplice, forse un po’ banale e convenzionale, un po’ scontata e prevedibile, eppure, in questi tempi duri che stiamo tutti ancora attraversando, non riesco a pensare ad un regalo più bello per le feste che ci attendono.

Vi auguro allora di incontrare qualcuno che, nel vostro cammino, vi faccia il dono della sua amicizia, che vi regali un pezzo della sua esistenza, che sia disponibile a condividere un tratto di strada con voi.

Vi auguro di trovare qualcuno che sperimenti la gioia di trascorrere del tempo con voi, che goda della vostra presenza, che partecipi dei vostri giorni con tutte le sue gioie e le sue fatiche.

Vi auguro di incontrare qualcuno che sia un rifugio sicuro nei giorni difficili e faticosi e che sappia celebrare con voi i successi, per quanto apparentemente minimi ed insignificanti per gli altri.

Vi auguro di imbattervi in qualcuno che potete chiamare quando un grande dolore vi ha sequestrato il cuore o quando un gioia immensa vi ha inebriato l’animo.

Vi auguro di non accontentarvi di amici di seconda mano, di amicizie tiepide, distaccate, superficiali. Vi auguro di avere il coraggio di ambire agli affetti che abitano le alte vette e non a quei deboli sentimenti che si assestano a mezza costa.

Vi auguro di avere il coraggio e la forza di lottare per i vostri amici, anche quando la delusione ed il rancore minacceranno la vostra anima. Se nella vita c’è qualcosa che merita il nostro sacrificio e la nostra passione, quella cosa è proprio l’amicizia. C’è poco altro per cui valga la pena passare notti insonni e provare l’amarezza del cuore.

Vi auguro di incontrare qualcuno che vi faccia sentire a casa, accolti, capiti, qualcuno che abbia il coraggio di abitare anche le vostre oscurità più intime e che non fugga alla vista delle tenebre che serbate dentro. Vi auguro qualcuno che vi guardi e che, senza bisogno di troppe parole, si sieda accanto al vostro cuore e sappia medicare le ferite che nessuno vede.

Vi auguro un amico, fedele, mite, sincero, uno di quelli che è balsamo per la vostra anima e che sa, su questa terra, spalancarvi un pezzetto di paradiso. Auguri!

Questo mio articolo è stato pubblicato sul numero di Dicembre di LodivecchioMese


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...